Giacomo Stanga

giacomo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comune: Mendrisio
Candidato  Nr 58 al Consiglio Comunale, Lista  4

Candidarsi : chi, come e perché ?

Per queste prossime elezioni sarò sulla lista di Insieme a Sinistra principalmente per due ragioni: in primo luogo perché non mi piace l’atteggiamento, sempre più diffuso soprattutto tra i giovani, di chi critica e si lamenta senza mai far nulla per cambiare le cose, e dunque per cercare di dare il mio piccolo contributo alla comunità tramite i canali che la democrazia mette a disposizione del cittadino, e non nascondendomi dietro belle parole o stati su Facebook.

Secondariamente perché credo di poter portare un punto di vista lucido e preparato sulle questioni di politica comunale, questioni che spesso si risolvono più facilmente con un po’ di buonsenso e di dialogo piuttosto che con scontri tra partiti e chiacchere ideologiche.

Le elezioni comunali del 2016 cadono in un momento chiave per lo sviluppo futuro di Mendrisio, con la battaglia per Valera, che Insieme a Sinistra combatte già da anni, alla sua fase decisiva, con il problema del traffico che, anche alla luce dei risultati delle recenti votazioni, si farà in questo quadriennio ancora più incalzante e richiederà il lavoro compatto di tutti gli schieramenti in campo, e, da ultime ma non per importanza, con le decisioni finali da prendere per la destinazione dello spazio della vecchia Filanda, per la quale auspico finalmente l’apertura di un centro culturale all’altezza del patrimonio che il Magnifico Borgo ha, ma che non sempre sfrutta al meglio.

Concludendo, dunque, eccomi qua: Giacomo Stanga, 22 anni, studente di lettere e cittadino di Mendrisio, un po’ stufo di sentirsi rispondere, quando si presenta come tale: “Ah sì, la sagra dell’uva e il Fox Town!” e a disposizione di chi, come me, affronta concretamente i problemi e crede in una politica fatta con il buonsenso e con la collaborazione.