Fabrizio Sirica

fabri

 

 

 

 

 

 

Comune: Locarno
Consigliere Comunale

Sono nato e cresciuto a Locarno, più precisamente a Solduno. Ho 26 anni e amo lo sport, ho praticato e insegnato nuoto per anni e ho fondato una società di tuffi. Mi sono avvicinato alla politica durante i miei studi come operatore sociale. L’impegno sul tema dei diritti dei lavoratori mi ha portato a diventare sindacalista per UNIA. Sono vice Presidente del Partito Socialista cantonale e coordino un’associazione giovanile.

Locarno è completamente priva di una politica giovanile: troppo spesso siamo voci inascoltate. Da un sondaggio risulta che il 95% dei giovani locarnesi ritiene il Municipio insensibile alle sue necessità! Urge un cambiamento! Voglio una Locarno attiva! Dove i musicisti abbiano possibilità di suonare, gli artisti abbiano spazi per decorare la città, dove chi ha dei progetti possa essere sostenuto e aiutato. Far diventare questo sogno una realtà è semplice, il comune deve implementare politiche come: la concessione di spazi e infrastrutture pubbliche gratuite per associazioni no profit, flessibilizzare le rigide e restrittive regole riguardanti gli esercizi pubblici, dotarsi di protocolli che velocizzino e agevolino la concessione di permessi, creare una figura di riferimento per noi giovani, che ci aiuti nella realizzazione di idee, progetti, sogni.