Stop alla speculazione alimentare! GAME OVER!

Ieri, 13 febbraio, si è svolta a Lugano una manifestazione in favore dell’iniziativa “Contro la speculazione sulle derrate alimentari”. Un gruppo di sostenitori dell’iniziativa della Gioventù Socialista ha scritto per terra, con imballaggi vuoti di alimenti di base come ad esempio di latte e riso, lo slogan GAME OVER. Con quest’ azione si vuole portare l’attenzione della popolazione sull’iniziativa che sarà in votazione il prossimo 28 febbraio.

 

Al giorno d’oggi la speculazione in borsa sulle derrate alimentari provoca forti oscillazioni di prezzo, capaci di far aumentare anche del 125% il prezzo del riso (2008). Questo ha implicazioni deleterie se si pensa ad una famiglia di un paese in via di sviluppo che fatica a provvedere all’alimentazione di ogni suo membro. Con un tale incremento di prezzo, purtroppo non sarà più in grado di nutrire in modo sufficiente ogni suo componente. In questo modo non si fa altro che andare a peggiorare una situazione già drammatica: al mondo 795 milioni di persone vivono in stato di denutrizione e molte altre in stato di malnutrizione.

Senza guardare così lontano, ma soffermandoci sul nostro territorio, la speculazione sulle derrate alimentari mette sotto forti pressioni le piccole realtà contadine, minacciandone la loro esistenza.

 

Con quest’azione si è così voluto lanciare un forte GAME OVER, fine dei giochi, agli speculatori che in borsa si divertono a giocare col cibo!

Lascia un commento