La GiSo rinasce ecco il comunicato uscito ieri dopo l’assemblea

“Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi. Cammino per dieci passi e l’orizzonte si sposta di dieci passi più in là. Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai. A cosa serve l’utopia? Serve proprio a questo: a camminare.” (Eduardo Galeano)

Con la consapevolezza di essere guidati da solidi ideali, abbiamo il piacere di comunicarvi che la Gioventù socialista è di nuovo in gioco per difendere concretamente l’essere umano da ogni sorta di ingiustizia, sia essa sociale o economica.
Riunitasi domenica 26 ottobre in assemblea, ha confermato il lavoro svolto nelle settimane passate, approvando i propri statuti e nominando un comitato con tanta voglia di battersi per tali obiettivi. Questo, coordinato dal giovanissimo Aramis Gianini, si compone di altri 6 membri: Lisa Boscolo, Andrea Ghisletta, Andrea Quaglia, Laura Riget, Giona Rinaldi ed Etienne Zanetti.
Saremo l’alternativa concreta alle politiche neoliberiste, che antepongono l’economia alla persona; ai proclami populistici, che risolvono questioni complesse con banali capri espiatori; ad ideali giurassici, ancorati ad una società conservatrice e patriarcale; alla cementificazione ed alla svendita del nostro territorio. Insomma: di carne al fuoco ce ne sarà e noi saremo pronti a cucinarla!10407142_859120744112832_8603351405562497626_n

Ital_Comments are closed here.